Le Jazz di Raff

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le Jazz di Raff

Messaggio Da Raff il Ven 3 Ott 2014 - 23:11

Allora, e' parecchio tempo che non mi faccio vivo.
Purtroppo impegni di lavoro e altri problemi non proprio banali mi hanno tenuto lontano dalla partecipazione attiva ma
non appena ne avevo il modo, ho sempre letto i messaggi.
Per altro dopo le modifiche apportate l'anno scorso ne avevo apportate altre che non sono riuscito a
condividire.
Ora, finalmente, sembra che un po' di tempo in piu' ci sia.
Allora, con un certo ritardo, e' il momento di presentare le mie Jazz.....
nell'apposita sezione del forum.
Intanto riepilogo, qui, tutte le cose fatte sulla vettura, poi, messaggio per messaggio, cerchero' di fornire
qualche dettaglio in piu'.
Il lato positivo della cosa e che, essendo passato un po' di tempo, potro' fornire anche un riscontro
pratico e funzionale di quanto fatto a distanza di molti mesi....

Ecco l'elenco delle implementazioni, a partire dall'acquisto:

VETTURA HONDA JAZZ 1.4 allestimento COMFORT colore Polished Metal Metallic   GENNAIO 2012

1. PACCHETTO CITY ORIGINALE (protezioni nere laterali, frontali e posteriori)
2. RUOTA DI SCORTA NORMALE CERCHIONE IN FERRO (completa di dadi originali per cerchioni in ferro)
3. BRACCIOLO CON PORTAOGGETTI non originale
4. BATTITACCO non originale
5. EMBLEMA VOLANTE SU FONDO ROSSO (con adesivi)
6. EMBLEMA POSTERIORE SU FONDO ROSSO (con adesivi)
7. CROMATURA POSTERIORE non originale
8. SOTTOMANIGLIE PORTIERE CROMATE non originali
9. EMBLEMA CERCHI ROSSI (con adesivi)
10.SCRITTA JAZZ ROSSA (con adesivi) sui cerchioni
11.CAPPUCCIO VALVOLA CON LOGO HONDA ROSSO
12.PROTEZIONI laterali, frontali e posteriore colorate in grigio con PLASTIDIP
13.EMBLEMA FRONTALE SU FONDO ROSSO con PLASTIDIP
14.EMBLEMA JAZZ POSTERIORE rosso con PLASTIDIP
15.EMBLEMA H aggiunto sugli specchieti retrovisori destro e sinistro
16.EMBLEMA H aggiunto al montante posteriore nero su entrambi i lati
17.TARGHETTA J-VTEC sul portellone posteriore
18.CAMBIATE le luci abitacolo, lettura mappa e bagagliato con luci led

Qui le foto dei quattro lati della vettura.
Nei successivi messaggi mi permetto di dilungarmi sulle specifiche modifiche.

Lato guidatore


Lato Passeggero


Frontale


Posteriore

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

PACCHETTO CITY ORIGINALE (protezioni nere laterali, frontali e posteriori)

Messaggio Da Raff il Ven 3 Ott 2014 - 23:34

Nel precedente allestimento della JAZZ i fascioni laterali, frontali e posteriori davano un tocco estetico
del tutto particolare alla vettura. Inoltre erano specifici per il modello (su quelli laterali c'era anche
il marchietto Jazz). Inoltre erano pure belli "cicciotti". Insomma, belli da vedere, impreziosivano la vettura
e pure funzionali.
Inoltre, il nero di base, per la forma che avevano e per il marchietto, nell'insieme faceva davvero
figura.
Non si puo' dire che fossero economici, pero' almeno...

Sulla nuova vettura, memore di quanto detto finora, non potevano mancare.
Pacchetto CITY si chiama.
Unica caratteristica che li accomuna con quelli del modello precedente: il costo esagerato.
E se poi li si vuole in tinta con la carrozzeria: costo esageratissimo.
(con l'aggravante che nel nuovo modello averli in tinta aiutava l'estetica complessiva)
Insomma, lo avrete gia' capito, una delusione su tutta la linea.
Non sono belli da vedere.
Non sono nemmeno funzionali.
Per seguire le linee della fiancata vengono montati piuttosto in basso.....
Morale: una delusione.

Esistono anche versioni piu' economiche non originali ma, sinceramente, sono ancora piu' "povere" del
non eccellente originale dal punto di vista estetico anche se, magari, svolgono un po' meglio il
loro lavoro (si montano, per lo piu', in posizione piu' alta sulla fiancata e sono piu' piccole di dimensione).

Altri dettagli sull'argomento li potete trovare in un'altra discussione:
http://jazz.forumattivo.it/t110-fasce-paracolpi-jazz-my12


Di seguito un paio di foto delle fasce -mie- fasce paracolpi




Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

RUOTA DI SCORTA NORMALE CERCHIONE IN FERRO (completa di dadi originali per cerchioni in ferro)

Messaggio Da Raff il Ven 3 Ott 2014 - 23:37

Sulla precedente Jazz, seguendo un po' quanto si andava gia' facendo un po' in tutti i marchi,
la ruota di scorta era stata sostituita dal ruotino.
Soluzione non bellissima ma comunque funzionale. Pur sempre di un pneumatico si tratta,
anche se di ridotte dimensione e ridotte prestazioni.
Per altro, oggettivamente, e' sempre piu' raro dover ricorrere alla ruota di scorta.
Personalmente, in tanti anni, una sola volta sono stato veramente costretto a sostituire
la ruota e non e' stato divertentissimo.
Sul nuovo modello anche il ruotino e' scomparso sostituito dal kit....il kit che
dovrebbe tamponare la foratura....
Non nascondo di non aver nessuna fiducia sull'oggetto.
Cosi' mi sono subito messo in cerca di una soluzione, tenendo presente che la vettura
e' gia' predisposta per alloggiare sia un ruotino che una ruota di scorta.
Scartiamo subito l'opzione del ruotino originale Honda poiche' non e' pensabile di
sprecare tutti i soldi chiesti per un "ruotino", ancorche' "originale Honda".
Per di piu' il precedente ruotino, dopo aver fatto una richiesta a Honda Italia, non
e' compatibile con la nuova vettura.
Allora, va beh, risolviamo il problema alla radice.
Ho acquistato un pneumatico nuovo, completo di cerchione, da un noto venditore on-line.

"Cerchione in acciaio Honda JAZZ 1.4 GG 3 1339ccm 73 kW 04.2011- destro cerchione in acciaio (LK 4 x 100.00 x 56.00) con pneumamito estivo Toyo 350"

Il tutto per 120 euro, tutto compreso. E non si tratta di un pneumatico di marca ignota...
In questo modo, sperando di non averne mai bisogno, s'intende, sono molto piu' tranquillo.
Ovviamente per completare la tranquillita' a bordo ho un piccolo compressorino.
Infatti la tendenza dei pneumatici e' quella di sgonfiarsi. Una ruota di scorta sgonfia
nel momento del bisogno sa troppo di beffa.
E non finisce qui. Effettuando un piccolo approfondimento tecnico e' uscito fuori che
la Honda prevede bulloni diverse per i cerchioni in ferro e quelli in lega.
Ergo, poiche' mi sembrava fuori luogo prendere un cerchione in lega, ho ordinato quattro
dadi per i cerchi in ferro. Venduti dalla gioielleria Honda, al modico prezzo di 6 Euro l'uno.
Ora pero' il kit e' completo. Ruota, compressore e dadi.
Dalla precedente vettura ho recuperato anche il fermo che si inserisce al centro della ruota e la
fissa al pavimento della vettura. Tuttavia non l'ho utilizzato perche' il modello
comfort ha il fondo del baule foderato e mi dispiaceva bucarlo.
La ruota, devo dire sta ferma e solo quanto si prende qualche buca gigantesca balla un po'...

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

BRACCIOLO CON PORTAOGGETTI non originale

Messaggio Da Raff il Ven 3 Ott 2014 - 23:44

Ci risiamo.
Non capisco (o forse si) a chiedere certi prezzi per alcuni accessori.
Uno di questi e' certamente il bracciolo portaoggetti,
Bellino e pure utile e comodo.
Ma al prezzo di listino, inavvicinabile.
Per fortuna la Jazz e una vettura di successo nel mondo (non Italia) e soprattutto nei mercati asiatici
si trovano molti accessori a prezzi umani.
Non mi soffermo molto sull'oggetto.
Posto una foto e poi i piu' curiosi potranno leggere l'apposita discussione sull'argomento.
Devo dire che dopo oltre un anno dall'installazione il bracciolo e' ancora in perfette
condizioni e svolge egregiamente il suo lavoro. All'inizio non lo avevo montato bene
(avevo omesso il serraggio di quattro lunghe viti) e "ballava un po'.
Capita la cosa ora e' OK su tutti gli aspetti.
Lo consiglio vivamente: rende la guida piu' riposante e comoda e il vano porta oggetti e
davvero utile (anche se non gigantesco ma....)
Dopo quasi un anno, inoltre, il bracciolo e' ancora li' a fare la sua degna figura.

Molti, molti piu' dettagli nella discussione specifica:
http://jazz.forumattivo.it/t323-bracciolo

Questa la foto del -mio- bracciolo:




Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

BATTITACCO non originale

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:08

Altro accessorio sempre utile: il battitacco.
Anche qui si puo' andare piu' sintetici poiche' ci sono molte discussioni nel forum.
La cosa poi e' ripetitiva.
L'accessorio originale costa troppo.
Sul mercato internazionale ci sono oggetti a prezzi avvicinabili.
Il battitacco e un accessorio piuttosto utile per evitare graffi e altri guai alla carrozzeria.
Dopo oltre un anno dalla installazione (davanti e dietro, il modello e' quello semplice, senza
luminarie o cose del genere) i battitacco sono ancora al loro posto, per nulla rovinati.
Fanno ancora piuttosto bella figura!

Si parla di battitacco anche qui:
http://jazz.forumattivo.it/t482-battitacco-inox-specifici-tedeschi

Alcune foto:









Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA VOLANTE SU FONDO ROSSO (con adesivi)

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:12

In fondo la vettura si presenta elegante ma, forse, un po' troppo austera.
Ho pensato quindi, come vedrete anche in seguito, di fare tutto un gioco di colori tra
il bel grigio polished e il rosso, tradizionale colore Honda per alcune vetture.
Cominciamo dal volante.
La H su fondo nero e' un po' misera'. Vuoi mettere su fondo rosso.
In giro ci sono emblemi che si mettono direttamente al posto della H presente.
Ma hanno il difetto, per me, di essere troppo "pesanti".
Nel volante c'e' l'airbag. Non sia mai (e mai deve essere...) che debba aprirsi l'airbag,
non vorrei avere cose "pesanti"in faccia.
Ho trovato cosi', in giro, degli adesivi, realizzati sulla forma precisa della H che sta
sul nostro volante.
Una furbata eccezionale (che risolve il problema della sicurezza di cui ho gia' accennato).
L'effetto e', se possibile, ancora piu' spettacolare. Veramente gradevole.
Esistono varianti anche in fibra di carbonio ma io preferisco la versione "liscia".
Anche su questa implementazione non mi soffermo oltre, avendone gia' parlato in altro
punto del forum.
Tuttavia va detto che dopo un anno dall'installazione (che deve essere fatta in tutta
calma, richiede un pochino di precisione) due dei quattri pezzi si sono leggermente
"scollati". La cosa e' avvenuta questa estate, quando all'interno della vettura,
lasciata giocoforza sotto un caldo sole di luglio, la temperatura ha raggiunto il
punto di ebollizione dell'acqua.....scherzo, ma penso tutti sappiate quanto caldo ci
fa nell'abitacolo d'estate, dopo alcune ore passate sotto il sole.
Lo scollamento era minimo ma non c'e' stato verso di far tornare il piccolo lembo
a posto e con il passare delle settimane, ovviamente, la situazione e' andata
peggiorando.
Morale: ho ordinato un altro kit al fornitore, ho sostituito i pezzi logorati....e
non ci si pensa piu'...
Speravo durassero di piu'. In realta' il problema e' stata la colla: il volante della Jazz
non e' liscia e questo non aiuta la colla ad attaccarsi....

Maggiori dettagli nella discussione:
http://jazz.forumattivo.it/t570-emblema-honda-del-volante-su-fondo-rosso

Qui la foto con il risultato finale:

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA POSTERIORE SU FONDO ROSSO (con adesivi)

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:18

Come dicevo ho voluto fare un gioco sui colori grigio/rosso.
Sul retro della JAzz c'e' una bella e grande H.
Nel precedente modello la H era direttamente attaccata alla carrozzeria.
Gli spazi vuoti erano quindi riempiti con il colore della carrozzeria stessa.
Nel nuovo modello invece il fondo e' nero.
Anche qui ho trovato degli adesivi che "riempiono" quel nero.
L'effetto ancora una volta e' ottimo.
L'installazione e' un po' piu' semplificata perche' le istruzioni suggeriscono di spruzzare
leggermente con un po' di acqua il resto degli adesivi.
Cio' li rende un pochino scivolosi: quel tanto che basta per poterli posizionare nel modo
giusto.
Dopo un anno la situazione e' ancora buona. Gli adesivi stanno (ancora) al loro posto.
Esistono anche adesivi in fibra di carbonio rossa, ma il fornitore asserisce che
la fibra di carbonio in rosso per esterni non fa una buona riuscita...
Nel forum si e' gia' parlato della cosa quindi penso basti cosi', per ora...
http://jazz.forumattivo.it/t571-emblema-honda-posteriore-rosso

Qui solo un paio di foto:





Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

CROMATURA POSTERIORE

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:25

Altro accessorio previsto nel listino Honda.
Il posteriore con la fascia nera subito sotto il lunotto non e' brutto pero', pero', manca
di qualcosa.
Tra gli accessori e' presente una cromatura.
In giro si trova ancora di meglio, come si vede dalla foto.
Anche qui, non mi dilungo perche' se ne e' anche gia' parlato in altra sezione del forum.
L'effetto e' piuttosto valido: fa la sua figura.
Dopo oltre un anno dall'installazione e' ancora li.
Non e' molto rovinato. Certo, questa primavera sono passato sotto un potente grandinata:
bene non gli ha fatto pero', insomma, si puo' dire che e' ancora quasi come nuovo...

Altri dettagli:
http://jazz.forumattivo.it/t573-portellone-posteriore-cromato

Qui un paio di foto:








Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

SOTTOMANIGLIE PORTIERE CROMATE non originali

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:31

Altro accessorio interessante ma non avvicinabile in originale.
Le sottomaniglie sono un punto delicato. Delicatissimo. A forza di aprire e chiudere,
le unghie e il resto...si creano un sacco di graffi molto fastidiosi.
Le sottomaniglie della Jazz sono anche molto belline a vedersi.
Avevo forti dubbi prima della installazione (per altro, piuttosto semplice).
Temevo che uscisse fuori una cosa un po' pacchiana.
Invece no. Quel "metalizzato" che spunta da sotto le maniglie (questa e' la trovata,
la cromatura non e', come in genere si fa, sulla maniglia ma sotto....) fa un effetto
piuttosto elegante. E dopo un anno dall'installazione e' ancora intatto.

Altri dettagli:
http://jazz.forumattivo.it/t578-maniglie-portiere-cromate

Qui una foto:


Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA CERCHI ROSSI (con adesivi)

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:39

Il mio modello, la COMFORT, ha i cerchi in lega.
Al centro dei cerchi si sta la solita gloriosa H in rilievo ma il rilievo e' "in tinta" con
il cerchione. Un peccato.
Ho trovato degli adesivi che riempono quel vuoto.
Montati e...il risultato e' davvero superiore alle aspettative!













Ultima modifica di Raff il Sab 4 Ott 2014 - 6:52, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

SCRITTA JAZZ ROSSA (con adesivi) sui cerchioni

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:40

Il mondo degli adesivi per auto e' veramente vasto e si trova un po' di tutto.
Allora, poiche' l'idea gia' esposta e' quella di abbinare il rosso e il grigio ho trovato
l'adesivo della scritta Jazz adatto per i cerchi delle ruote.
Belli. Visti e presi.
Fanno veramente un figurone.
Sulle ruote anteriori, purtroppo, dopo un po', a causa del materiale dei freni,
si sporcano e sono piu' difficili da vedere.
Sul resto, dove i freni sono meno sollecitati, sono ancora in bella mostra.
Al prossimo lavaggio dei cerchioni ricompariranno pure quelli delle ruote anteriori, ma,
solo per breve tempo....del resto frenare, ogni tanto, bisogna.

Metto solo la foto degli adesivi: quelle gia' pubblicate nel messaggio precedente mi sembrano sufficienti....



Ultima modifica di Raff il Sab 4 Ott 2014 - 6:56, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

CAPPUCCIO VALVOLA CON LOGO HONDA ROSSO

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:47

La ruota gia' fa la sua figura, con il logo JAZZ e la H che e' diventata rossa.
Manca l'ultimo tocco.
Ho trovato in giro dei tappi per la valvola del pneumatico in tinta....sempre sul rosso.
Uno spettacolo, come potrete vedere.
Certo, anche qui, ho molto tentennato prima di installarli.
Pensate che nella vecchia JAZZ mi hanno rubato il cappuccio standard di plastica nera.
Questi qui, pagati poco, fanno tutta un'altra figura...chissa quanto durano...
Comunque per ora stanno ancora al loro posto.
Quando qualche antipatico fara' quello che non dovra' fare vedremo...

Qualche foto:









Ultima modifica di Raff il Sab 4 Ott 2014 - 7:00, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

PROTEZIONI laterali, frontali e posteriore colorate in grigio con PLASTIDIP

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:49

Nei messaggi precedenti ho sufficiente parlato della delusione delle protezioni laterali,
frontali e posteriori.
Per non spendere troppo, come penso la maggior parte abbia fatto, le ho alla fine prese,
ma in colore nero.
Per carita, sul grigio scuro della Jazz stanno pure bene.
Pero' avrei voluto fare qualcosa di piu'.
Girando qui e li, mi sono imbattuto in una speciale vernice, si chiama PLASTIDIP, che poteva aiutarmi.
Intanto due parole su questa specialissima vernice.
E' una vernice spray (ma per grandi quantita' si compra come una piu' normale vernice)
nata per fare da isolante nei circuiti elettrici.
Pero' la sua massima espressione l'ha avuta nel settore vernici per auto (e non solo).
In effetti piu' che una vernice si tratta di gomma liquida.
Proprio cosi'.
Si spruzza questo materiale. Si fanno diverse passate.
E si ottiene una copertura opaca piuttosto resistente.
Ma non finisce qui.
Se, un giorno, ci si stufa si quanto fatto (o, piu' realisticamente, ci si sbaglia nella
applicazione) si puo' rimuovere con estrema facilita': il materiale sul quale e' stata apposta
torna al suo stato originale senza alcun danno.
Uno spettacolo.
Vi sono poi una serie di accorgimenti, quali ad esempio lavorare con temperature calde
e altri...in rete troverete veramente di tutto.
Il costo non e' proprio basso ma ci si puo' stare.
L'uso primario che ne fanno in giro e' quello di "dipingere" i cerchioni.
A me e' venuta l'idea di "dipingenere" le protezioni.
Inoltre, poiche' il colore opaco non mi sembrava il massimo, ho preso anche la vernice gloss
che dovrebbe dare un tono di lucido.

Dopo aver opportunamente mascherato la carrozzeria ho iniziato il lavoro.
Sei mani di vernice e cinque di gloss.
I risultati, a mio parere, sono eccellenti.
Il grigio e' un tono leggermente piu' chiaro del polished Honda pero' ci sta veramente bene.
Con poco piu' di 30 Euro il gioco e' fatto...
Dopo un anno dall'applicazione la vernice e' ancora al suo posto, come il primo giorno.
Non ne sono meravigliato perche' avevo letto cose del genere.
Confermo, quindi, la bonta' del prodotto.
(esiste anche una versione tedesca che pero', leggendo qui e li', sembra di qualita'
leggermente inferiore al PLASTIDIP originale).

Un po' di foto:

Qui vedete le bombolette spray utilizzate. Ho preso anche il manico a pistola che aiuta nel lavoro (e' stato comodo, non posso negare, ma non e' essenziale, almeno per me)


Qui la mascheratura fatta sul posteriore


Durante i "lavori"


I risultati






















Ultima modifica di Raff il Sab 4 Ott 2014 - 7:28, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA FRONTALE SU FONDO ROSSO con PLASTIDIP

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:50

Avevo gia' detto che alla fine ho impostato le implementazioni cromatica alla vettura
giocando sul binomio grigio/rosso.
In giro ho visto alcune Honda con la H frontale rossa.
Altre con il fondo rosso.
Si trovano anche emblemi con la H fatta cosi'.
Tuttavia richiedono interventi piu' radicali di quelli che io mi sento di fare.
Sono "smanettone" ma poi mica tanto.
Tuttavia nel precedente messaggio ho gia' parlato della vernice PLASTIDIP.
C'e' anche rossa!
Allora, detto fatto, ho colorato il fondo della H frontale di rosso.
Ora, non e' stato semplice.
La mascheratura e' andata ok pero' il fatto che la mascherina frontale sia "in discesa"
non aiuta.
Avrei dovuto smontarla. Cosa neanche troppo difficile. Cosi' avrei potuto fare
un lavoro pulito.
Invece non me la sono sentita di togliere gli otto tappini di plastica.
Cosi' il lavoro l'ho fatto con la mascherina montata.
L'ho dovuto fare due volte: per i problemi ora descritti la prima volta non era venuta bene.
O, almeno, a me non piaceva.
Inoltre avevo dato alcune mani di vernice gloss per avere un effetto lucido.
Ma non mi sembrava buona.
Cosi' ho anche sperimentato la "magia" di questa vernice.
E la posso confermare. La vernice si toglie tirando con un po' di forza.
Sotto rimane tutto come era in origine.
Veramente eccezionale sotto questo aspetto.
La seconda volta e' andata meglio. Non ho passato la vernice gloss.
Tuttavia, come potrete vedere, da vicino si notano alcune sbavature.
Lavorando con la mascherina smontata avrei potuto fare di meglio.
Pero', sapete che c'e'? Alla fine l'ho lasciata cosi'.
Da vicino mantiene una sua decenza.
Da lontano fa, semplicemente un figurone. La vernice messa all'interno della H
gli da un tocco davvero speciale.
Vi posso assicurare che spesso le persone si soffermano da lontano a guardare questa
H su fondo rosso....
Dopo un anno dall'installazione la vernice e' ancora al suo posto e fa la sua
degna figura...

Qualche foto.

Come al solito cominiciamo con la situazione "prima della cura"


la mascheratura


Durante i lavori


Lavori ultimati


In questa foto si notano ancora i residui della colla del nastro utilizzato per la mascheratura




In questa foto la "vernice" e' ancora "fresca"







Ultima modifica di Raff il Sab 4 Ott 2014 - 8:02, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA JAZZ POSTERIORE rosso con PLASTIDIP

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:51

Come si dice: l'appetito vien mangiando.
Mentre per le protezioni c'e' voluta una bomboletta intera, per il fondo rosso della H
il consumo e' stato piu' ridotto.
E, allora, che si fa?
Sul resto c'e' quel bel emblema JAZZ.....perche' non farlo diventare rosso?
Anche qui, avevo gia' visto emblemi FIT colorati di rosso.
La parola FIT e' molto piu' semplice da "gestire" rispetto alla parola JAZZ.
Poi, se avessi "smontato" l'emblema" avrei certamente ottenuto un lavoro
migliore....
Ho dovuto fare il lavoro due volte. La prima ho utilizzato anche la vernice gloss.
Poi pero' ho tolto tutto e rifatto il lavoro senza.
Beh, non e' stato semplice.
Infatti il lavoro non e' venuto bellissimo. Dei tre lavori fatti con
PLASTIDIP e' stato quello piu' complesso (tutti i vuoti della A e delle Z....mamma mia)
e il cui risultato ha dato meno soddisfazioni.
Intendiamoci, fa, in ogni caso, una certa figura (piu' da lontano che da vicino).
Infatti l'ho mantenuto....

La mascheratura


Durante i "lavori"


Lavori terminati


La "vernice" e' ancora "fresca" e ci sono da pulire i residui lasciati sulla carrozzeria togliendo la mascheratura


Qui la vernice comincia ad essere piu' asciutta


Ultima modifica di Raff il Dom 5 Ott 2014 - 7:48, modificato 2 volte

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA H aggiunto sugli specchietti retrovisori destro e sinistro

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:51

Grigio e rosso. Rosso e grigio.
Ho trovato dei piccoli adesivi con la H rossa da mettere sugli specchietti (e, anche dove si vuole...).
Detto fatto.
Sullo specchietto destro e' venuto meglio ma insomma, mi accontento.

Le "H"


Specchietto destro


Specchietto sinistro




Ultima modifica di Raff il Dom 5 Ott 2014 - 9:57, modificato 3 volte

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

EMBLEMA H aggiunto al montante posteriore nero su entrambi i lati

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:52

Gli adesivi con le piccole H ho pensato che potevano colmare una lacuna che abbiamo
nel montante posteriore.
In giro si trovano anche alcune cromature.
Ma penso che sia troppo.
Le due piccole H che ho messo, (una per lato) mi sembrano, invece, piuttosto eleganti.









Ultima modifica di Raff il Dom 5 Ott 2014 - 9:52, modificato 2 volte

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

TARGHETTA J-VTEC sul portellone posteriore

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:53

Ho trovato una targhetta con la scritta i-VTEC in rosso.
E' perfetta per la mia JAZZ grigia/rossa....
Il materiale devo dire che e' piuttosto economico (anche il costo..).
L'installazione e' recente: speriamo duri.
L'ho posizionata in basso a destra, in corrispondenza della scanalatura del portellone.
La Honda la targetta dell'ibrida o della versione SI la metta in alto a destra.
Pero' sulla COMFORT, in basso al lunotto termico c'e' gia' un adesivo che riporta
il marchio i-VTEC, di colore grigio.
MI sembrava brutto averli cosi' vicino.
L'insieme, ancora una volta, non mi sembra male....









Ultima modifica di Raff il Dom 5 Ott 2014 - 9:44, modificato 2 volte

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

CAMBIATE le luci abitacolo, lettura mappa e bagagliato con luci led

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 0:53

All'interno ho voluto provare le luci a led.
Ho acquistato un kit completo, a led, specifico per la versione della mia JAZZ.
Le lampade a led notoriamente consumano meno di quelle tradizionali. Aiutano certamente la batteria...
Ma qui le cose sono andate in modo non eccellente.
Intanto vediamo le luci che possiamo cambiare.
Ci sono quelle sul parabrezza, lato autista e lato passeggero (la luce per le mappe...)
C'e' la luce dell'abitacolo, al centro del tettuccio, che sul mio modello ha anche
un meccanismo di spegnimento della luce graduale (che fa figura...).
Poi abbiamo la luce del bagagliaio e quelle della targa.
Premetto che il codice della strada sulla faccenda luci in generale e' piuttosto rigido.
Ad esempio, per le luci targa le luci devono consentirne la visibilita' a 20 metri.
In caso di non ottemperanza ci sono multe salate.
Anche le luci all'interno devono rispondere a certi dettami e si e' passibili di
sanzioni (da cui ho scartato, anche perche' non mi "appartengono" i "tubi al neon o led"
oppure le luci dell'abitacolo colorate: penso siano il miglior modo per farsi fermare
dalla Polizia Stradale...)
La sostituzione delle lampadine di per se e' semplice.
C'e' il problema CAN-BUS che, in parole povere significa che cambiare le lampade tradizionali con quelle a led
potrebbe alterare i calcoli fatti dagli ingegneri Honda facendo si che le lampade non rimangano accese in modo
costante e/o altri comportamentui"strani".
Cio' non e' accaduto con le mie lampade a led.
Poi c'e' da fare molta attenzione alle modalita' di apertura degli alloggiamenti.
Sono tutti i plastica. Fragile.
Armarsi di pazienza, panno e piccolo cacciavite per evitare danni (l'elemento piu'
importante e'....la pazienza).
Poi ho avuto una sorpresa: il kit l'ho preso all'estero e c'era scritto che andava bene
proprio per la mia vettura. Pero' gli attacchi non corrispondevano.
Sono arrivate sei lampadine (2 luce mappa, 1 per abitacolo, 1 per bagagliaio e 2 luce targa)
divise in tre a siluro 3 tre con attacco a baionetta.
Pero' l'attacco della luce abitacolo e' uguale a quella del bagagliaio e non alla luce
anteriore.
Sarebbero dovute arrivate 2 a siluro e 4 a baionetta.
Va beh, poco male, ho recuperato una delle lampade della targa: non ho nessuna
intenzione di fare modifiche che possono impattare sul codice della Strada.
Le luci targa restano quelle originali.
Pero' per la luce abitacolo non e' stato possibile procedere con la sostituzione.
A dire il vero la lampada a led si e' accesa senza problemi.
Ovviamente il meccanismo di spegnimento graduale non entrava in funzione.
Il problema e' che, a luce spenta, rimaneva una flebile luce sempre attiva.
Luce flebile. Di giorno non si vede. Di notte, pero' con un po' di attenzione si.
Forse e' a causa del meccanismo di spegnimento graduale...boh.
E poi la luce non era maggiore di prima: anzi, a dire il vero mi pareva di minore
intensita'.
Ho dato un'occhiata alla lampada originale:8W. Mica male.
Insomma, alla fine (altra riapertura dell'alloggiamento) ho rimontato la lampada
originale. Mi e' sembrata decisamente migliore, oltre all'effetto di spegnimento graduale,
Per le due luci frontali, oltre alle solite cautele nell'apertura del vano
(materiale al solito piuttosto delicato) invece le cose sono andate meglio.
Luce bianca (invece che gialla) decente. Mi son piaciute. Le ho lasciate.
Stesso discorso per la luce del bagagliaio.
Qui,dopo aver smontato il vano che contiene la lampadina, mi sembra che la luce
sia di intensita' superiore alla lampada originale.
Morale: il cambio luci interne va attentamente ponderato.





Ultima modifica di Raff il Dom 5 Ott 2014 - 8:31, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

LE "ALTRE" JAZZ

Messaggio Da Raff il Sab 4 Ott 2014 - 7:01

Chiudiamo con qualche altra facezia.
Dopo aver fatto tutto il lavoro sulla nuova Jazz, ecco qualche foto della "vecchia" Jazz.









Insomma, ormai che sia uno "jazzista" convinto no mi pare ci siano dubbi.
Cerco di "rafforzare" il concetto.
Circa 10 anni, poco dopo l'acquisto della prima Jazz venni a sapere dell'esistenza di un Kit della Tamiya per
la costruzione di una Jazz in scala 1:24.
Due versioni: una rossa (all'epoca, non so perche', la Jazz rossa costava di piu'  e per averla occorreva aspettare
un sacco di tempo, tenendo prensente che all'epoca venivano direttamente ed esclusivamente dal Giappone) e
una ice blue, addirittura completa di motore....
Sono riuscito a trovare solo quella rossa e cosi', nel corso di una estate, l'ho montata, dipinta e completata.
Un lavoro di un certo impegno (per me, s'intende).
Qualche foto del risultato














Non finisce qui.
Di seguito, il modellino scala 1:43 della jazz prima serie (non sono riuscito a trovare altri colori: solo il bianco)
nella confezione originale della EBBRO e poi, per la seconda serie, ho trovato un modellino, sempre 1:43,
silver albaster, nella confezione Honda Originale....






Chiudo, con delle sciocchezze.
A questo punto, vi faccio vedere anche due portachiavi.
Quello piu' carino (per me) e' quello con la solo scritta Jazz....



Ultima modifica di Raff il Dom 5 Ott 2014 - 9:39, modificato 1 volta

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Jazz di Raff

Messaggio Da Neon68 il Sab 4 Ott 2014 - 10:26

Bel lavoro. Grazie per tutte le info e le idee che ci hai fornito!
Sarai facilmente riconoscibile per le strade (dissestate) di Roma... Smile

La storia dei dadi ruota differenti, per cerchi in acciaio e in lega, purtroppo è cosa comune anche alle altre auto non Honda.

_________________
(¯`·.¸ UAAR ¸.·´¯)
LEGGIMI! MODIFICHE ALLE AUTO DEL PROPRIO PROFILO
avatar
Neon68
Moderatore
Moderatore

Sesso : Maschile Messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 16.04.11
Età : 48
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Jazz di Raff

Messaggio Da Torinofc1906 il Sab 4 Ott 2014 - 23:25

Grazie per l'articolatissima e dettagliata descrizione.
avatar
Torinofc1906
Collaudatore
Collaudatore

Sesso : Maschile Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 23.02.12
Età : 47
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Jazz di Raff

Messaggio Da Raff il Dom 5 Ott 2014 - 10:02

Bene, ho finito il "lavoro" e postato tutti i messaggi e tutte le foto.
Sono lieto che la cosa abbia un po' di intereresee.
Ora, dopo questo diluvio di messaggi posso "sparire" per un altro anno....scherzo, ovviamente, anzi spero di poter contribuire sempre di piu' al forum.
Per Neon68, in effetti, le strade di Roma sono piuttosto dissestate e, sempre in effetti, la mia Jazz e' piuttosto riconoscibile...

Raff
Neo Patentato
Neo Patentato

Sesso : Maschile Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 57
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Jazz di Raff

Messaggio Da saha il Dom 5 Ott 2014 - 18:11

Complimenti per il dettagliatissimo report e soprattutto per il buon gusto nei dettagli.
In passato ho "sfruttato" le tue buone idee soprattutto per alcuni stickers rossi, che anche sul bianco della mia jazz fanno un'ottima figura!
avatar
saha
Pilota della Domenica
Pilota della Domenica

Sesso : Maschile Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 19.12.12
Età : 43
Località : nordest

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le Jazz di Raff

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum